[musicAnima] ** VECCHIA VALIGIA ** [Francesco De Gregori]

296381_301554743188508_2115216839_n

 

Una canzone il cui testo è intriso di malinconia e rabbia, ma anche di tanta poesia.

Nel primo caso c’è la consapevolezza di essere soli ad affrontare le difficoltà della vita, e l’artista ce lo descrive bene in poche strofe:

Come una luce da un finestrino di treno la vita abbaia e morde,
un giorno al centro del quadrato e il giorno dopo alle corde,
e nessuno che si faccia in quattro per volerti aiutare.
Ma forse siamo solo noi che non sappiamo cercare.

Nel secondo caso De Gregori riesce a creare  parole di poesia pura,  distillate in due brevi frasi, per raccontare una vita di delusioni e sconfitte, che hanno tolto il colore e la vita dagli occhi della donna:

Vecchia ragazza come va, beato chi ti conosceva già,
prima che ti andasse via dagli occhi tutto quel mare.

In questo martedì di sole (almeno qui da me, sotto il cielo di Roma) vi propongo questa bella canzone di Francesco De Gregori, tratta dall’album “Terra di nessuno”. Buon ascolto… 😀


Vecchia valigia come va, quanto tempo è volato già,
quante mani sono passate fra le nostre dita.
Vecchia stella del mio cuore, vecchio cuore della mia vita,
vecchia valigia ancora buona per una gita.
Come una luce da un finestrino di treno la vita abbaia e morde,
un giorno al centro del quadrato e il giorno dopo alle corde,
e nessuno che si faccia in quattro per volerti aiutare.
Ma forse siamo solo noi che non sappiamo cercare.
Vecchia ragazza come va, beato chi ti conosceva già,
prima che ti andasse via dagli occhi tutto quel mare.
Quando ogni giorno pareva un anno, tutti gli anni insieme una passeggiata,
vecchia ragazza quand’eri giovane e disperata.
Come una luce da un finestrino di treno la vita morde,
un giorno scava più piano e il giorno dopo più forte.
Ma per l’acqua di quel miraggio quanta strada da fare.
Ma forse siamo solo noi che non sappiamo viaggiare.
Vecchia valigia come va, guarda quanta notte se n’è andata già,
se ci stai attenta puoi sentire gli uccelli cantare.
Vecchia stella del mio cuore, vecchio cuore della mia vita,
la vecchio amore ancora buono per una gita.
Come una luce da un finestrino di treno la vita vola,
lascia le lacrime di madreperla fra le nostre lenzuola,
e se provi a voltarti indietro non c’è nulla da raccontare.
Ma forse siamo solo noi che non sappiamo guardare.

Annunci

2 pensieri su “[musicAnima] ** VECCHIA VALIGIA ** [Francesco De Gregori]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...